pianetadonna.it

Yoga: la dieta Yogica per il benessere fisico e mentale

La dieta o Yogica, rappresenta uno degli elementi fondamentali nella pratica di questa disciplina. Lo scopo di questo regime alimentare non è quello di dimagrire, ma piuttosto, quello di purificare l’organismo e armonizzarlo con la natura. Si tratta di una variante della dieta vegetariana e presuppone il rispetto delle altre forme viventi, escludendo il consumo di qualsiasi tipo di carne, pesce e uova.

Consentito e consigliato, invece, il consumo di cereali, legumi, verdura, tuberi, frutta, miele, latte e latticini. Gli elementi nutrizionali contenuti nella dieta Yogica sono suddivisi in tre categorie: Raja (mutativo), Satva (senziente) e Tama (statico).
Ai cibi raja, appartiene la categoria di alimenti eccitanti del sistema nervoso, contenenti caffeina, teina, zucchero e spezie piccanti. Questi cibi, favorendo la circolazione sanguigna, provocano instabilità nell’organismo e quindi il consiglio è quello di limitarne il consumo.

Agli alimenti satva, appartiene la categoria di sostanze naturali vegetali fresche, locali e di stagione, che apportano all’organismo benessere, felicità e armonia. A questo gruppo appartengono i cibi che si trovano alla base della piramide alimentare yogica.

Ai cibi tama, appartengono tutti i prodotti banditi dall’alimentazione yogica, poichè considerati apportatori di depressione, svogliatezza e sedentarietà. Tra questi alimenti si trovano in primis la carne, il pesce e le uova, ma possiamo trovare anche le bevande contenenti alcol, l’aglio, le cipolle e i funghi.

Raccomandiamo di consultare un nutrizionista prima di intraprendere qualsiasi regime alimentare, per la valutazione della compatibilità col proprio stato di salute considerando anche eventuali patologie metaboliche.


Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com