pianetadonna.it

Tacchi a spillo, croce e delizia di ogni donna

Si sa, un bel tacco a spillo, anche senza arrivare agli estremi da 20 cm, è quanto di più sensuale e femminile esista!

L’andatura diventa fluida, la gamba viene slanciata, il sedere risulta più alto e i musoli del polpaccio e della coscia, in tensione, sono ben visibili.

Insomma, ogni donna ama indossare scarpe con il tacco alto perchè si sentono più accattivanti e più “femmine”, ma quanti problemi causa il portare sempre scarpe con il tacco alto?

Stando ad uno studio condotto di Gran Bretagna, diremmo un bel po’, tanto che molte iniziano a chiedersi se ne valga la pena!

Solo nell’ultimo è stata spesa una cifra da capogiro per sostenere le cure derivanti da un uso smodato ed improprio dei tacchi a spillo, circa 35 milioni di euro, divisi in varie cure per dovute a cadute da tacchi vertiginosi, distorsioni, slogature e lussazioni.
A queste vanno aggiunte cure, diciamo minori, per interventi di tipo ambulatoriale per la rimozioni di , ed unghie incarnite, inoltre, nei casi estremi, si è arrivati alla deformazione delle dita del .

Questo fenomeno, inoltre, ha stimolato persino la chirurgia estetica! Va molto di moda, infatti, farsi iniettare nel tallone, un po’ di filler al silicone, così da rendere il piede più “soffice” per camminare…una sorta di cuscinetto naturale!


Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com