pianetadonna.it

Svenimento in estate, consigli utili per difendersi dal caldo

Ci risiamo, siamo giunti alla prima vera ondata di caldo dell’. Le temperature in città superano i 30 gradi, l’umidità aumenta la percezione di calore del nostro organismo e di notte la situazione non sembra migliorare.
E noi? Costretti per qualche settimana ancora in ufficio, cerchiamo di arginare i sintomi più ricorrenti del caldo, bevendo molto, utilizzando ventilatori e condizionatori, oppure limitando al massimo il dispendio di energie.

Vero è che mantenere desta l’attenzione e la concentrazione a lavoro, svolgere le normali attività quotidiane, spostarsi sui mezzi in città, diventa davvero difficoltoso, a volte un’impresa titanica.

Come comportarsi allora per migliorare le nostre condizioni fisiche e mentali, messe a dura prova dall’afa di questi giorni?
In linea con le precauzioni da adottare, suggerite dal ministero della Salute, vi proponiamo alcuni utili consigli contro l’emergenza caldo.

1. Evitare, quando possibile, l’esposizione prolungata al sole e ridurre il più possibile la permanenza all’aperto nelle ore centrali del giorno.
Fondamentale per bambini ed anziani, soggiornare in luoghi freschi e ventilati per evitare colpi di calore e improvvisi cali di .

2. Per evitare svenimenti inaspettati e pericolosi per la nostra salute, assicurare al nostro fisico la giusta riserva di zuccheri e sali minerali.
Prediligere cibi freschi, come frutta e verdura, carboidrati e zuccheri semplici. Ottimo è il consumo di gelati, sorbetti, succhi di frutta e macedonie, che assicurano nutrimento e refrigerio al nostro organismo.

3. Bere molta acqua, almeno due litri al giorno, ogni qual volta avvertiamo lo stimolo della sete e quando percepiamo che la sensazione di caldo è più forte. Evitare di assumere alcolici, che innalzano la nostra temperatura corporea.

1
2

Continua la lettura »


Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com