pianetadonna.it

Sanità inglese, NHS: medici online, su Skype

La telemedicina in un futuro non molto lontano potrebbe far parte della vita di tutti giorni, come? Via Skype.

Questo è quanto si propone il Sistema Sanitario Nazionale inglese (NHS), dandone annuncio il suo direttore Bruce Keogh, sul Times.

Egli dichiara che i potranno dare consulti e proporre il ricovero o visite più specifiche, anche dopo aver esaminato i disturbi on line, tramite la nota piattaforma di videochiamata.

Con webcam e smartphone collegati in rete 24 ore su 24, tutte le barriere geografiche che separano medici e assistiti saranno destinate a cadere e si potrà così raggiungere un numero più elevato di pazienti.

Per il momento è solo un’ipotesi e riguarda la sanità britannica, ma promette già di rivoluzionare il rapporto tra medico e paziente e le prime polemiche, in merito, non si fanno attendere.

Secondo Katherine Murphy, direttore esecutivo dell’Associazione dei Pazienti, dare pareri medici via può essere utile se i disturbi sono lievi e localizzati, come per esempio eritemi e rush cutanei, ma questa non deve diventare una prassi per sottrarre tempo da dedicare ai pazienti e aggiunge che occorre valutare il tutto nel “giusto quadro”.

Diversa, invece la considerazione del dottor Gianfranco Gensini, Presidente della Società di Telemedicina in Italia, che ritiene l’uso di questa tecnologia, un’opportunità per lo sviluppo di cure più immediate ed efficaci, a servizio del paziente.

Dello stesso parere, l’Associazione dei Medici inglesi, che tramite il Presidente Laurence Buckman, rende noto che Skype può contribuire a migliorare la qualità della vita del paziente e in quanto tale sarà una novità di cui molti medici usufruiranno.


Commenti (1)

  1. aldo caputo scrive:

    Mi sembra una buona idea,perche’ non aprirsi al nuovo? In molti casi certi problemi si possono risolvere con un breve contatto col medico e i risvolti positivi sarebbero tanti in primis l’assurdo affollamento verso i pronti soccorso come avviene oggi.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com