pianetadonna.it

Sangue dal naso: cause e come fermare l’epistassi

Alcune volte, apparentemente senza alcun motivo, ci si può imbattere in una fuoriuscita di dal . Le cause delle epistassi possono essere legate a molti fattori, come cambi repentini di temperatura, raffreddore, o altre patologie più o meno gravi. Nella maggior parte dei casi si tratta di una semplice rottura di un vaso sanguigno presente all’interno della cavità nasale, e che non deve quindi allarmare chi ne è colpito. In caso di fuoriuscita di sangue, non bisogna distendersi, ma cercare piuttosto una posizione in piedi o, al massimo, sedersi, per evitare che il sangue si diriga verso l’interno dell’apparato respiratorio, e venga quindi ingoiato. Per lo stesso motivo, bisogna evitare di sollevare la testa verso l’alto.
Per bloccare l’emorragia, può essere utile “pinzare” le narici con le dita e poggiare del ghiaccio sulla parte superiore del naso. Altra manovra comunemente effettuata, ma da evitare, è quella di inserire pezzi di carta od ovatta all’interno del naso: essi potrebbero impedire il normale processo di coagulazione, oppure rimanere incastrati nel naso e causare altra fuoriuscita di sangue. In ogni caso, se l’emorragia dovesse persistere nonostante i tentativi di bloccarla, è necessario il ricorso a cure mediche specializzate

Archiviato in : Tips

Tags: ,