pianetadonna.it

Pressione bassa: i rimedi naturali da ricordare

La primavera è  ufficialmente arrivata.

Più o meno in tutto il nostro Paese le temperature si stanno sensibilmente alzando, in attesa dell’arrivo, fra qualche mese, dell’estate,  che porterà con sè caldo e sole a volontà.

Per molti si tratta di un piacevole arrivo, ma alcune persone, particolarmente predisposte, spesso soffrono in questo periodo di un disturbo organico che, in alcuni casi, può essere davvero fastidioso e problematico: la .

La pressione bassa, o ipotensione, è quello stato fisico, temporaneo o cronico, causato da valori di pressione sanguigina particolarmente bassi, che possono avere effetti psicosomatici più o meno severi.

Il classico capogiro, o lo svenimento, spesso sono causati proprio dalla pressione bassa, che colpisce fisiologicamente soprattutto le donne.

Ma come rimediare a questo disturbo? Innanzitutto c’è da dire che l’ipotensione non può essere considerata, a differenza dell’ipertensione (pressione alta), una vera e propria malattia, quanto una condizione fisica che comporta alcuni fastidi come la debolezza, la sudorazione fredda, i giramenti di testa, arrivando anche allo svenimento.

Proprio per questo, i rimedi naturali efficaci contro questi sintomi sono diversi.

Un ottimo consiglio è quello di praticare attività fisica regolarmente, ed evitare, soprattutto d’estate, di uscire in orari particolarmente caldi.

Anche il caffè può essere un valido alleato, purchè il consumo sia sempre moderato.

Per quanto riguarda le erbe e piante, il rosmarino può aiutare se viene assunto come:

- infuso: 2,3 tazze al giorno mettendo in infusione con acqua calda un rametto di rosmarino per circa 15 minuti, aggiungendo qualche fogliolina di menta, facendo raffreddare

- olio essenziale: 1/2 gocce

Anche la liquirizia, consumata con moderazione, alza la pressione in modo controllato.


Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com