pianetadonna.it

Le molte proprietà benefiche del melograno

Simbolo di fertilità e di benessere fin dai tempi più antichi, il vanta diverse proprietà benefiche sull’organismo, ricavabili sia dalle radici (proprietà antibatterica e antielmintica) e sia dal frutto (polifenoli che combattono le patologie vascolari). I polifenoli sono infatti sostanze antiossidanti, contenute in numerosi alimenti, molto utili per combattere le degenerazioni dell’apparato vascolare, contribuendo a prevenire patologie coronariche e l’aterosclerosi, responsabile in America dell’80% delle morti tra i pazienti affetti da diabete. Studi ulteriori hanno poi rilevato che il frutto del melograno ha anche un effetto gastroprotettivo sullo stomaco.

Una ricerca israeliana condotta da Michael Aviram, biochimico del Medical Center Rambam di Haifa, indica che questo frutto vanta perfino proprietà antitumorali: il succo di melograno sembra infatti essere tossico nei confronti delle cellule tumorali, in particolare nei casi di tumore al seno. Il melograno possiede inoltre l’acido ellagico (una sostanza presente anche in lamponi, fragole e noci) che, secondo la ricerca, provoca la morte delle cellule “anomale”.

Altre ricerche hanno comunque dimostrato le proprietà antitumorali del succo di melograno. In uno studio del 2007, ad esempio, un gruppo di ricercatori, guidato da Hasan Mukhtar del Cancer Chemoprevention Program dell’Università del Wisconsin, ha dimostrato che il succo può aiutare a ridurre l’accrescimento e lo sviluppo delle cellule del cancro ai polmoni. Ma è stato anche notato che un suo consumo regolare aumenta, nelle persone operate o sottoposte a radioterapia per tumore alla prostata, il “tempo di raddoppio” dei livelli di PSA, il marcatore biologico che indica appunto la presenza del cancro. Ricco di antocianine e tannini, il succo di melograno è anche in grado di contrastare l’azione dei raggi ultravioletti, causa principale del tumore alla pelle.

Il succo di melograno si è dimostrato benefico anche contro l’alzheimer: un bicchiere al giorno fornisce un effetto barriera e dimezza le proteine killer. Ulteriori nuove ricerche americane hanno invece dimostrato l’efficace proprietà di questa pianta nel combattere batteri, funghi e virus, così come hanno evidenziato i positivi risultati ottenuti dal succo contro l’artrite, poiché inibisce la degradazione della cartilagine, preservando funzionalità e integrità dell’articolazione.

Simbolo di fertilità, si è detto sopra, tanto che, secondo alcuni studi, il succo di melograno ha effetti positivi anche sull’apparato sessuale maschile. In una ricerca, valutando gli effetti del consumo del succo sui ratti, si è visto che vi è un aumento dei livelli di testosterone e della qualità e della mobilità dello sperma. Altre ricerche, infine, hanno evidenziato i benefici del succo di melograno nel combattere i disturbi della menopausa, in particolare la depressione e la fragilità ossea.


Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com