pianetadonna.it

Le erbe e la loro incidenza sul corpo femminile

Ormai è assodato che le erbe, se debitamente usate e trattate, possono avere per noi effetti decisamente benefici.

Oggi, invece, sappiamo farne buon uso, anche se ancora molti sono gli scettici che non si fidano troppo di farsi curare con le erbe.

Questa volta vogliamo dare qualche piccolo consiglio alle donne che hanno fastidi durante i rapporti sessuali, magari a causa di una scarsa lubrificazione vaginale. Un piccolo vademecum che potrà tornare utile!

Tamerice: E’ un’erba molto conosciuta ed è anche quella che ha un potere maggiore sulla circolazione sanguigna e sulla lubrificazione vaginale. Se ne consiglia l’uso attraverso infusi e tisane.

Catuaba: E’ un arbusto comune nell’America del sud e da secoli viene usato come stimolante, grazie alle sue virtù afrodisiache sia per gli uomini che per le donne.

Gingko Biloba: Questa erba è nota per il suo favorire la longevità, dote che in Cina la rende largamente diffusa. Solo di recente si sta affermando anche in occidente, grazie anche alla sua capacità di migliorare la circolazione sanguigna.

Ginseng siberiano:Un vero e proprio afrodisiaco: aumenta la e favorisce la lubrificazione vaginale.

Mentolo: Noto per le sue proprietà contro le riniti, il mentolo ha anche la dote di migliorare la circolazione nelle zone periferiche, incluso, il clitoride femminile.


Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com