pianetadonna.it

La Vinoterapia per ritrovare energia e bellezza in autunno

Durante questi primi giorni autunnali, persa la vitalità delle calde giornate estive, è facile sentirsi sottotono, demotivati e non nel pieno della propria forma.

Fortunatamente, la natura viene in nostro soccorso, regalandoci, anche in questa stagione, sostanze funzionali e principi attivi che possono contribuire al nostro benessere, rimettendoci “in sesto” e facendoci apparire più in forma ed attivi.

Un ottimo consiglio da seguire, proprio in questo momento, è quello di dedicarsi qualche giorno, magari nel prossimo week end, ad un bella seduta rilassante di Vinoterapia.
E’ questo il momento giusto, approfittando della vendemmia, per godere dei massimi benefici regalati dai preziosissimi grappoli, ma anche dai semi e dalle foglie di vite.

Si tratta della nuova frontiera del benessere e della cosmesi naturale, che sfrutta i principi attivi contenuti nel frutto rubino, per prevenire diverse malattie, come problemi cardiovascolari e ipertensione, stati di ansia, disturbi gastrici ed inestetismi come cellulite ed invecchiamento cutaneo.

Praticato in centri benessere, Spa ed agriturismi, sempre più numerosi ed articolati in Italia, la Vinoterapia deve la sua nascita e prima applicazione a due imprenditori Mathilde e Bertrand Thomas, che nel 1999 hanno dato vita alla prima Spa di Vinoterapia al mondo, Les Sources de Caudalie, situata a Bordeaux.

Dopo aver applicato saperi antichissimi ed effettuato numerose ricerche con l’aiuto di chimici e medici, sono riusciti ad isolare più di 300 sostanze contenute nell’uva, utili per il benessere e la bellezza ed hanno quindi messo a punto una serie di trattamenti (tisane, bagni, massaggi, gommage, impacchi, maschere e peeling), che sfruttano la combinazione benefica di acqua termale ed uva e sono diventati trattamenti di riferimento per tutte le proposte vinoterapiche successive.

Ma quali sono gli elementi attivi, contenuti nell’uva e nel , che migliorano la nostra bellezza e salute?

Il segreto della Vinoterapia sta nei e flavonoidi, sostanze presenti negli acini, nei semi e nella polpa e nel vino, con potenti capacità , che contrastano l’invecchiamento e migliorano la microcircolazione nei capillari.

1
2

Continua la lettura »


Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com