pianetadonna.it

Invecchiamento della pelle: troppi zuccheri invecchiano di 2 anni

Evitare di mangiare dolciumi, torte e prelibatezze a base di proprio in questi giorni che precedono il Natale, certamente non è semplice, ma occorre ugualmente non sottovalutare gli effetti che un eccesso di zuccheri può avere sulla salute in generale e nel dettaglio, sull’invecchiamento della pelle.

Se un gruppo di studiosi italiani infatti, aveva spiegato che un elevato quantitativo di glucosio nel sangue, oltre al diabete poteva anche rendere la pelle più secca e causare l’insorgenza delle (APPROFONDIMENTO), un’equipe di ricercatori olandesi dell’Università di Leiden ne ha confermato, in questo senso, le ripercussioni negative.

Essi hanno rilevato che “i golosi” arrivavano a dimostrare fino a quasi due anni in più rispetto a coloro che avevano una bassa concentrazione di zuccheri nel sangue. I dati raccolti e pubblicati sulla rivista New Scientist, hanno preso in esame un gruppo di circa 570 volontari, composti da persone con bassi, medi e alti livelli di glucosio e dopo aver fatto loro delle fotografie, queste sono state successivamente osservate da altri che non facevano parte dell’esperimento.

Ebbene, dopo aver sottoposto le immagini a occhi esterni, ne è emerso che chi aveva maggiori tassi di zuccheri nell’organismo, sembrava anche più vecchio di 1 anno e 7 mesi anni, ovvero chi ne aveva poco più di 59 arrivava in “apparenza” ad averne 61,2.

In conclusione l’autore dello studio, il dottor David Gunn, ha spiegato che per ogni 0,18 grammi di glucosio in più in circolo nel sangue, esteticamente si rischiava di dimostrare fino a 5 mesi di più della propria età, perché come sostiene Gunn “ciò che succede nel corpo è scritto sul nostro volto”.


Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com