pianetadonna.it

“Immuno-alimentazione”: la dieta che protegge dall’influenza

L’inverno è alle porte e con esso puntuali sono in arrivo l’influenza e i vari malanni stagionali, che anche quest’anno metteranno al letto dalle 2 alle 4 milioni di persone.

Oltre al vaccino, che è indicato soprattutto per le categorie più a rischio, esistono altri metodi, meno invasivi e senza controindicazioni, per aiutare a rinforzare il .

Prima di parlare dell’alimentazione, che è quello più efficace a ridare forza alle difese dell’organismo, è bene sottolineare che una corretta igiene personale, un pò di attività fisica e qualsiasi altra abitudine che riesca a liberare dallo stress, costituiscono un valido supporto alla dieta.

Detto questo, assumere determinati alimenti, che contengono sostanze benefiche per rinforzare il sistema immunitario, è alla base di quella che viene definita immuno-nutrizione o immuno-dieta, di cui parla il sito internet Melarossa.it.

Tra le sostanze indicate dalla Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione, la vitamina C spicca tra tutte; la si trova in grandi quantità in kiwi, agrumi e ortaggi a foglie verdi.

Poi ci sono gli acidi grassi omega-3, di cui è particolarmente ricco il pesce azzurro, dalle aringhe, allo sgombro, dalle sardine, al tonno. Lo zinco è un’altra sostanza benefica per l’organismo, essendo contenuto in molti enzimi, è infatti indispensabile per il corretto funzionamento del sistema immunitario; è presente nelle carni, in particolare nel filetto, costata e girello, ma anche nel pesce, soprattutto polpo, nel latte e i suoi derivati.

Anche glutamina e l’arginina sono due aminoacidi che svolgono funzioni molto importanti e si trovano nella carne, nel latte e nei formaggi. Infine chiudiamo con un elogio particolare del resveratrolo, un polifenolo presente nella buccia dell’uva e dunque nel vino rosso, che, tra le altre, può vantare proprietà antitumorali e antinvecchiamento.


Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com