pianetadonna.it

Fumo sigaretta: danni anche sul DNA

Il nuoce gravemente alla salute”. I rischi derivanti da tale abitudine sono ovvi ma spesso, probabilmente non si sa che il fumo delle sigarette può provocare addirittura modificazioni genetiche durature, che incidono negativamente sulle funzioni polmonari e non solo.

Secondo una ricerca condotta presso l’August Pi i Sunyer Biomedical Research Institute (IDIBAPS) di Barcellona, gli stessi cambiamenti sui polmoni dei fumatori affetti da broncopneumopatia cronico ostruttiva (BPCO, patologia che comporta un ostruzione irreversibile delle vie aeree, causando difficoltà respiratorie) sarebbero stati riscontrati anche sui soggetti, non colpiti dalla malattia, con il vizio del fumo.

Tale dipendenza nei fumatori “sani” infatti, può generare, come mette in evidenza Ricardo Bastos, autore dello studio, le stesse alterazioni genetiche a carico delle basse vie respiratorie che sono presenti nei fumatori malati di BPCO.

1
2

Continua la lettura »


Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com