pianetadonna.it

Figli sottopeso per le donne depresse durante la gravidanza

Secondo uno studio cooperativo condotto dai ricercatori del Karolinska Instituet e del Bangladesh Rural Advancement Committee, le donne che durante la gravidanza sono afflitte da forme depressive partorirebbero neonati sottopeso. Le condizioni psico-fisiche della gestante sono di fondamentale importanza per determinare la condizione di salute della prole.

Le madri colpite da stati ansiogeni duraturi, tristezza prolungata e depressione determinano nel nascituro un quadro clinico critico, che non soltanto sarà sottopeso ma addirittura, nei casi più gravi, in pericolo di vita. La ricerca congiunta del team svedese e bengalese ha esaminato un campione di 720 donne incinte bengalesi, le cui condizioni cliniche sono state esaminate e monitorate dal terzo mese di gestazione fino al semestre successivo al parto. La condizione che accumunava queste donne era lo stato depressivo o ansiogeno in cui esse versavano nel corso di quel periodo. I risultati dello studio, pubblicati sulla rivista specializzata “BMC Health”, hanno evidenziato che il 18% delle madri depresse e un quarto delle gestanti ansiose aveva dato alla luce neonati sottopeso.

Commentando i risultati il dottor Hashima-E- Nasreen, coordinatore dello studio in questione, ha precisato che si tratta di un problema preoccupante, poichè un peso inferiore alla norma determina un tasso di mortalità precoce dei neonati. La situazione è ancora più critica se la gestante vive in condizione di emarginazione sociale o povertà.


Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com