pianetadonna.it

E’ tornata l’ora solare, in arrivo disturbi del sonno e calo del desiderio sessuale

Se oggi, rientrati nei consueti ritmi lavorativi, vi sentite affaticati, demotivati e poco entusiasti, il problema potrebbe essere causato, oltre che dall’inizio settimana, in cui il rapporto con la sveglia che suona è notoriamente più difficile, anche dal cambio dell’orario che abbiamo appena effettuato.

Secondo gli esperti, infatti, il consueto passaggio autunnale da ora legale ad ora solare creerebbe non pochi problemi nel nostro organismo e nel nostro comportamento.

Siamo già a conoscenza dei consueti disagi dovuti al cambio di stagione, pare però che lo spostamento all’indietro delle lancette del nostro orologio, anche se apparentemente benefico, poiché garantisce un’ora di riposo in più, in realtà nasconde parecchie insidie.
Vediamo nello specifico di cosa si tratta.

L’ora solare causa disturbi del sonno e depressione

Sembrerebbe un controsenso, dato che in realtà, almeno per i primi giorni, abbiamo garantita un’oretta in più di riposo, eppure il cambiamento di orario comporta uno stato di malessere generalizzato, che ci terrà impegnati per qualche settimana in una lenta e paziente metabolizzazione, prima di decidersi ad abbandonarci e consentire il rientro nei nostri livelli consueti di benessere.

Ma come è possibile che una sola ora di differenza, nell’arco della nostra giornata, possa avere effetti tanto intensi?

La spiegazione la danno gli ultimi studi effettuati da esperti del sonno e specialisti dei principali disturbi dell’umore, dovuti ad alterazioni metaboliche, psicologiche ed ambientali.

Il passaggio da ora legale ad ora solare, comporta una serie di alterazioni nel ciclo sonno-veglia, nelle nostre abitudini e e bioritmi, che hanno effetti visibili ed immediati.

1
2

Continua la lettura »