pianetadonna.it

Denti: protesi high-tech, nel 2010 un incremento del 37%

L’istituto Key-Stone, che effettua ricerche di marketing nel campo del benessere e della salute, ha condotto un’indagine sulle nuove tecnologie applicate alle protesi dentarie, registrando un aumento (+37%) nel campo delle protesi high-tech.

Il metodo utilizzato, che prevede l’utilizzo di software 3D che simulano l’arcata dei , grazie a programmi specifici Cad-Cam, ha evidenziato un boom significativo su un campione di 1.000 , 100 aziende specializzate e 600 laboratori odontotecnici.

Nonostante le evoluzioni riportate in tale settore risultino significative, il mercato del settore dentale, continua, però, a registrare un decremento (-2,5milioni), rispetto al 2010.

Infatti se nel 2008 i pazienti seguiti erano 60milioni circa, attualmente il trend, risulterebbe particolarmente sfavorevole sia per il ramo degli odontotecnici (-14%), sia per i dentisti, attestandosi sui 55milioni.

Sebbene il mercato registri un’affluenza minore, la contrazione delle visite, è caratterizzata da una maggiore spesa di coloro che si rivolgono ai professionisti nel campo.

Gli interventi, infatti, che sono migliori sia sotto il profilo tecnologico che qualitativo, implicano di conseguenza un budget più elevato da parte dei pazienti, permettendo all’intero settore di registrare un fatturato annuale di oltre 1miliardo di euro e un incremento del 7,4% rispetto allo scorso anno.


Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com