pianetadonna.it

Cuccioli come regalo di Natale, consigli per la loro cura e salute | Foto »

Foto cuccioli di cane e di gattoVEDI TUTTE LE FOTO

E’ uno dei regali più gettonati ad ogni Natale, soprattutto per i bambini che sognano un amico a 4 zampe e per intenerire e sorprendere il proprio partner.

Definirlo un semplice dono da mettere sotto l’albero è riduttivo, ciò che stiamo regalando è un essere vivente, un piccolo concentrato di affetto, gioia e compagnia, in grado di trasferire emozioni uniche a chi lo riceverà ma nel contempo bisognoso di cure ed attenzioni. E’ un regalo sorprendente ed importante, ma anche molto prezioso e, perciò, da trattare con ogni possibile accortezza.

In questi casi, al di là delle classiche raccomandazioni, è fondamentale porsi un importante interrogativo. Siamo sicuri di poterci prendere cura giornalmente del nostro amico a 4 zampe ed assicurargli una condizione costante di benessere? Non si può scegliere questo regalo in maniera leggera, occorre esser certi di garantire una prospettiva di vita sana e felice a queste bestiole, non mantenerle pochi mesi per poi abbandonarle all’arrivo della bella stagione.

Proviamo, a questo punto, a proiettare il nuovo arrivo nella nostra vita quotidiana, per comprendere fino a che punto abbiamo tempo e volontà sufficiente per accudirlo; se solitamente siamo costretti a fare i salti mortali tra casa e lavoro, trascorriamo pochissimo tempo dentro casa ed a malapena riusciamo a tenere in vita le piante sul nostro balcone, forse l’idea di un cucciolo non è proprio la scelta migliore come regalo di Natale.

Se, invece, abbiamo la fortuna di disporre di un paio di ore libere al giorno, da poter trascorrere in compagnia del nostro animale domestico, allora possiamo prendere in considerazione l’opportunità di far trovare sotto l’albero un cucciolo, sollevando grida impazzite dei nostri bimbi, che a stento riusciranno a contenere l’emozione di un piccolo compagno d’avventure.

I consigli giusti per scegliere un cucciolo come regalo di Natale

Una volta deciso che sarà questo il vostro regalo per il , è bene non essere avventati nell’acquisto, ma prendere in considerazione una serie di regole fondamentali, che vi risparmieranno spiacevoli inconvenienti successivi e vi aiuteranno ad individuare la scelta più adatta alle vostre esigenze.

- E’ importante muoversi in anticipo e non aspettare gli ultimi giorni, prima di Natale.
Si tratta di una scelta importante, che è bene progettare anche qualche mese prima; si ha, così, la possibilità di visionare diverse cucciolate, girare vari punti vendita autorizzati o anche canili e ricoveri per , dove potremo trovare il nostro amico a 4 zampe.

Foto cuccioli di cane e di gatto (15 foto)

- Cerchiamo di individuare bene il tipo di animale domestico che desideriamo: bisogna considerare taglia e dimensioni, esigenze specifiche di cura e crescita, rapportate anche ai nostri spazi domestici, preferenze di chi lo riceve, grado di domesticità ed interazione, soprattutto quando il regalo è destinato ai più piccoli.
In questo caso la scelta migliore è quella di rivolgersi ad un veterinario, che saprà indicarci quale animale preferire, tra gatti, cani, coniglietti e così via, ma anche quali razze meglio si addicono a noi e quali sono i centri affidabili a cui rivolgersi per l’acquisto.

- E’ fondamentale arrivare al momento dell’acquisto ben preparati; soprattutto in occasione delle festività natalizie, il numero delle richieste di cuccioli salgono enormemente e non è facile imbattersi in speculatori e personaggi senza scrupoli, che vendono animali provenienti da allevamenti clandestini, maltrattati o in pessime condizioni di salute, giocando con il prezzo, che tende a salire in concomitanza con l’arrivo del Natale.
Spesso sono animali già malati, costretti a viaggi clandestini interminabili che li portano anche alla morte, privi di acqua e cibo e che, a qualche settimana dall’acquisto tendono a peggiorare, provocando situazioni davvero spiacevoli per gli ignari acquirenti.

- Per non sbagliare, ricordiamoci sempre che il venditore è obbligato a consegnarci il cucciolo, insieme al suo libretto sanitario con data di nascita e trattamenti eseguiti da un veterinario, e non può farlo prima di 40 giorni dalla nascita.
Se sono trascorsi 2 mesi, dovrà anche essere munito di microchip di riconoscimento.

- Al di là dei certificati che ne attestano la salute, diamo un’occhiata all’aspetto del cane: se è vispo, dinamico, con occhi e pelo lucente, dimostra buon appetito e voglia di giocare, probabilmente è in ottima condizione fisica. Possiamo anche scegliere, prima dell’acquisto, di far visionare il cucciolo da un nostro veterinario di fiducia, che di certo saprà consigliarci o meno, nella scelta del nostro regalo.

- Sulla scelta di razze e tipologie, dobbiamo sicuramente vagliare le nostre preferenze ed esigenze, ma seguiamo anche i consigli degli esperti; esistono, infatti, razze più o meno adatte ai bambini, più inclini a tolleranza e giocosità o più amanti della propria indipendenza, adatte a guardia e difesa, al gioco o a prove di agilità, all’ambiente domestico o più adatte a vivere in giardino.

- Non dimentichiamo che la bellezza e la giocosità di un animale domestico non sono fattori legati a purezza della razza.
Vagliamo anche l’ipotesi di scegliere un amico di giochi e compagnia tra quelli presenti nei numerosi canili, gattili e centri di assistenza: potrebbe essere un regalo di Natale unico, per originalità e bellezza del gesto trasmesso.

- Infine, è importante osservare un codice di comportamento impeccabile nell’educazione e crescita del nostro amico di avventure: insegniamo ai più piccoli che il regalo di Natale non è un oggetto, ma un essere vivente, bisogno delle giuste attenzioni e precauzioni.
Evitiamo di stressarlo troppo, soprattutto nei primi mesi di vita, ma anche di viziarlo eccessivamente o, passata l’euforia iniziale, ignorarlo e non concedergli le dovute coccole ed attenzioni.

La possibilità di abbandonarli a qualche mese dall’acquisto, magari in estate, quando il nostro regalo di Natale, è ormai cresciuto, non vogliamo neanche prenderla in considerazione. Del resto stiamo parlando con persone, esseri umani dotati di sentimenti, coscienza e sensibilità, non di certo con esseri abominevoli, capaci di gesti di simile inciviltà.

Foto cuccioli di cane e di gatto

Un cucciolo è un regalo speciale e prezioso. Va trattato con ogni possibile accortezza e cura quotidiana. Prima di regalare un cane o un gatto, è necessario valutare se, chi lo riceverà, saprà mantenerlo nel modo corretto..


Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com