pianetadonna.it

Cosa fare per Halloween 2010, proposte weekend stregati e notti da brivido in città

Halloween si avvicina e, per tutti coloro che sono alla ricerca di un modo insolito e divertente per trascorrere il famosissimo dove spiriti e fantasmi hanno la meglio, suggeriamo alcune mete ed iniziative da vero brivido. Vale davvero la pena dare un’occhiata alle proposte delle principali città italiane, ma anche, alle mete estere più insolite e misteriose, magari approfittando del weekend lungo che possiamo riservare ad una misteriosa ed avvincente fuga di fine .

Per chi ama il brivido ed il movimento

Per coloro che vogliono trascorrere la notte di Halloween in maniera “attiva” e non convenzionale, tenendosi lontani dalle luci di ristoranti, locali e discoteche, può essere perfetta la serata di “Trekking urbano”, giunta con successo alla sua 4a edizione.

Nella notte del 31 ottobre si potrà passeggiare nei borghi e scenari più suggestivi, vivendo la magia della scoperta di storie incantate e leggende misteriose, legate a ben 32 città, sparse in tutta Italia.

Un viaggio in grado di rapirvi completamente, grazie agli insoliti scorci notturni di Bologna, Siena, Perugia, Palermo, che durante la notte delle streghe e degli spiriti, offriranno tour guidati e percorsi di passeggiata nei luoghi regno del mistero e della paura.

Sarà possibile percorrere a piedi, sentieri all’interno delle città, tra vicoli, ponti misteriosi e tesori archeologici, oppure percorsi più impegnativi, fuori dalle città, che vi porteranno nelle oscure e misteriose periferie.
Appuntamenti a partire dalle ore 21; i programmi completi, l’elenco dettagliato delle città coinvolte ed i percorsi di trekking scaricabili, sono disponibili sul sito (cliccare QUI).

I borghi del terrore ed i castelli stregati

Chi ha la possibilità di allontanarsi dalla città e vuole vivere una notte di vero brivido, può optare per i programmi ed i tour organizzati in alcuni borghi medievali.

1. Il passaggio del terrore a Borgo Mozzano (provincia di Lucca): in occasione della notte di Halloween (dal 27 al 31 ottobre), in tutto il territorio circostante vengono bandite le ordinarie attività.

Il paese si trasforma in un borgo d’altri tempi, inquietante e misterioso, popolato da terrificanti presenze oscure, streghe e fantasmi, che vi terrorizzeranno durante il cammino, rigorosamente a piedi.
L’ingresso al mondo del terrore ha un costo di 5 euro, tutti assolutamente ben spesi.

Per chi, inoltre, ama il brivido a tinte forti, c’è la possibilità di avventurarsi nel “passaggio del terrore”, dove il lavoro di oltre 150 persone, rende l’ambiente talmente realistico e vicino ad un film horror, che più volte si avvertirà l’istinto di voler fuggire via terrorizzati.

Anche qui il percorso si svolge a piedi, tra stanze oscure e corridoi inquietanti, disturbati dall’azione di figuranti ed attori e suggestionati da luci d’atmosfera, dettagli e scenografie, degne del miglior film di paura. Da non perdere, infine, la macabra processione con il getto della fanciulla dal terrificante “Ponte del Diavolo”. Info e programma, QUI.

1
2

Continua la lettura »


Commenti (1)

  1. Jaulleixe scrive:

    Borgo a Mozzano quest’anno ha risentito dello straripamento del Serchio e del maltempo che con i sui risvolti tragici ha colpito molti toscani, ma di solito è una gran bella festa, e il posto ha un atmosfera davvero unica.