pianetadonna.it

Cosa causa il ronzio e il fischio alle orecchie?

A far avvertire alle nostre orecchie il comune continuativo ronzio (detto acufene o tinnito), non è la percezione di un particolare suono, ma è il risultato dell’attivazione di una sorta di meccanismo di compensazione prodotto dal cervello.
Questo è quanto asserito in uno studio realizzato nella Georgetown University (USA). Tale disturbo, percepito come un fastidioso “fischio alle orecchie”, è dovuto all’invecchiamento delle cellule ciliate della coclea (predisposte alla percezione dei suoni).
Le disfunzioni di queste ultime attivano il cervello nella compensazione di tale abbassamento dell’: questa consiste nella produzione di nuovi suoni definiti “tappabuchi” prodotti dal cervello stesso. È per questo motivo, quindi, che alcuni avvertono ronzii, sibili o rumori costanti alle loro orecchie: si tratta, in definitiva, di una sorta di sistema di allarme prodotto dal nostro cervello.

Archiviato in : Tips

Tags: ,