pianetadonna.it

Contro la cistite usate Uva Ursina e Ginepro

I freddi e l’abuso di bevande gassate che si è fatto in questo periodo hanno di certo aiutato l’aumento delle infezioni per , che colpiscono in maggior numero le donne ma di cui anche gli uomini patiscono i disagi!

Riconoscere questa infezione non è difficile, si ha dapprima un senso di pesantezza alla vescica che produce la sensazione di essere sempre piena, poi si iniziano ad avere difficoltà nella minzione, poichè in realtà la vescica è vuota.
Si manifestano quindi bruciori localizzati fino ad arrivare ad urinare sangue.

Sono molti gli antibiotici specifici che potrete trovare in farmacia, ma prima di arrivare a rimedi simili, alle prime avvisaglie, perchè non provare con una cura più naturale?

Se i fastidi sono solo all’inizio, bevete 3 – 4 volte al giorno una depurativa all’ Uva Ursina che vi aiuterà a disinfettare le vie urinarie.

Se i fastidi persistono o li avete riconosciuti già in fase avanzata, allora affidatevi al Ginepro, macerato nel Glicherico: ne bastano 30 gocce ogni 15 minuti nel corso della fase acuta, per poi ridurre a sole 3 volte al giorno, 50 gocce.

Ovviamente abbiate sempre cura dell’igiene intima e date un occhio di riguardo alla vostra alimentazione che mai come in questi giorni dovrà essere ricca di frutta e verdura!


Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com