pianetadonna.it

4 semplici esercizi Pilates da fare in casa, per migliorare la tonicità delle braccia

Tornando alle nostre attività di sempre ed ai ritmi più sedentari, capita di sentire la necessità di una piccola dose di sano movimento, che aiuti il nostro organismo a mantenere la vitalità ed il benessere conquistato in vacanza e ci permetta di scaricare le tensioni della giornata lavorativa.

Vogliamo perciò proporvi alcuni semplici esercizi, che seguono i principi del movimento dolce, utilizzati nella tecnica e vi abbinano tecniche di respirazione, utili per rilassare muscoli e mente.
In particolare tali esercizi lavorano sulla zona superiore del nostro corpo, consentendo di tonificare braccia, tricipiti e dorsali e, nello stesso tempo, di scaricare le tensioni e le dosi di stress accumulate su collo, spalle e colonna vertebrale.

Vediamo, quindi, come migliorare ed allungare la linea delle nostre braccia.
Per eseguire gli esercizi occorre un tappetino da yoga, oppure un asciugamano, da stendere a terra mentre si effettuano gli esercizi ed una palla Pilates, acquistabile in qualsiasi negozio sportivo o di wellness.
Se vogliamo potenziare l’effetto rilassante della seduta, possiamo accendere candele ed olii essenziali ed utilizzare un sottofondo musicale di nostro gradimento.

1. Il primo esercizio, serve ad allungare i muscoli delle braccia, lavorando anche sulle articolazioni delle spalle.
Sdraiati supini sul pavimento, portiamo le braccia indietro, accanto alle nostre orecchie; sentendo l’ombelico che spinge verso il pavimento e tenendo le spalle basse, come se volessero toccare i fianchi, cerchiamo di tendere le braccia il più possibile verso l’esterno, con un movimento lento e graduale ed inspirando profondamente.

1
2

Continua la lettura »